Menu Cerca
Negozio

Viola del pensiero selvatica

La viola del pensiero selvatica, chiamata anche violetta dei campi o violetta tricolore, è una pianta della famiglia delle violacee. Ha delle piccole foglie longilinee e dei fiori solitari dai petali gialli, violetti o blu.

Ma da dove viene questo grazioso fiorellino ?

La viola del pensiero è una pianta erbacea originaria dell’Europa. Cresce da autunno a primavera nei terreni ombreggiati e incolti delle montagne, nei prati, nei campi coltivati e nei pascoli. Nell’antichità, era considerata un filtro d’amore ed un simbolo del ricordo, da cui il suo nome : viola del pensiero. La mitologia greca racconta che Zeus, re degli dei, si era innamorato di una bella fanciulla di nome Lo. Per proteggerla dalla collera di Era, sua sposa, la trasformò in una giovenca. Per nutrirla con l’erba più delicata, ordinò alla Terra di creare in suo onore un fiore degno di lei che lui battezzò con il nome della ragazza (da cui viola in latino).

E perché fa così bene alla nostra pelle ?

La viola del pensiero selvatica ha virtù addolcenti e calmanti. È particolarmente adatta alle pelli sensibili.

La nostra differenza: un estratto proveniente da Agricoltura Biologica !

Le viole del pensiero selvatiche provengono da coltivazioni paragonabili a quelle dell’agricoltura biologica, quelle certificate da Ecocert. I processi di estrazione sono specifici e rispettosi dell’integrità del pianeta.

  Loading...